Il sistema permette di non avere guide o binari a pavimento, antiestetici e di intralcio al passaggio. Maxparete HSP è pensata per la suddivisione di sale congressi, sale riunioni, sale di hotel, ambienti di lavoro in genere, palestre e comunità.

Con Maxparete HSP è possibile realizzare pareti manovrabili con altezza massima fino a oltre 12 metri e lunghezza illimitata. In un ambiente si possono inserire più pareti manovrabili. Per testare il comportamento acustico dei materiali utilizzati abbiamo realizzato un apposita camera anecoica (unica azienda in Europa ad esserne provvista).

La parete manovrabile Domino rappresenta la soluzione ideale per una chiusura leggera, luminosa e dinamica degli spazi interni di ogni edificio, senza rinunciare all’isolamento acustico. La parete si presenta perfettamente allineata e sigillata, senza fessure o parti meccaniche in vista. Domino è composta da elementi modulari indipendenti che scorrono su una guida in estruso di alluminio fissata a soffitto, senza necessità di guida a pavimento. Lo scorrimento è garantito da due carrelli a bassissimo attrito. I singoli elementi sono costituiti da profili in alluminio atti a contenere e bordare i pannelli di finitura. Ogni elemento è provvisto di due tamponi scorrevoli, collegati a ghigliottine mobili dotate di guarnizioni morbide di tenuta: mediante spinta sugli stessi viene azionato il bloccaggio dell elemento e la chiusura totale del vano. L’ultimo elemento della parete a essere bloccato può essere costituito da un pannello di chiusura rototraslante o, in alternativa, da una porta di passaggio fissata a muro.

La parete manovrabile Extesa rappresenta il punto ove trasparenza ed eleganza raggiungono l eccellenza. L’assenza quasi totale di intelaiatura è in grado di dare la sensazione di una partizione composta di solo cristallo. Gli elementi modulari indipendenti scorrono silenziosamente su una guida in estruso di alluminio fissata a soffitto, senza necessità di guida a pavimento. Lo scorrimento è garantito da due carrelli a bassissimo attrito. Il vetro, meccanicamente vincolato e completamente portante, è finalmente il vero protagonista, libero di esprimere tutta la propria potenzialità estetica e di adattarsi alle più fantasiose richieste e configurazioni. Molteplici sono i decori, il vetro singolo (temperato o stratificato) da 12 mm di spessore, trasparente, acidato, colorato o serigrafato.

Elevfloor è un pavimento sopraelevato per la pavimentazione di ambienti di lavoro. Posando Elevfloor si crea un nuovo volume: un intercapedine la cui superficie è pari a quella dei locali oggetto d intervento. All’interno dell intercapedine gli impianti sono posati direttamente sul sottofondo e sono ispezionabili semplicemente rimuovendo uno o più pannelli modulari. Il pavimento sopraelevato Elevfloor è di forte impatto estetico. I materiali utilizzabili sono infiniti: linoleum, pvc, ceramica, pietre naturali, moquettes, legni pregiati, materiali plastici. Non esiste alcuna limitazione progettuale nella ricerca di nuove soluzioni tecniche ed estetiche. I componenti principali di Elevfloor sono la struttura portante e i pannelli modulari di pavimentazione. In base all’altezza, al carico di lavoro e al tipo di pavimento che s intende utilizzare, Elevfloor si configura con diversi tipi di strutture e pannelli che, combinati tra loro, ottimizzano le prestazioni del pavimento. Alcuni materiali sono sempre disponibili a magazzino, scegliendo tra questi è possibile avere Elevfloor in tempi e a costi competitivi.

Le partizioni verticali sono delle strutture che, nonostante i vincoli dovuti alla di insonorizzazione da 40 a oltre 56 db a costruttive, arrivando a garantire un livello leggerezza e alla necessità di ingombri limitati, devono rispondere ad una domanda delle pannellature OdAcustic unisce alle seconda delle versioni impiegate.

L’utilizzo sempre crescente di prestazioni in termini di acustica. Le pareti di Oddicini Industrie Spa rispondono perfettamente.

Nella gamma di prodotti OdAcustic la creatività artistica trova un perfetto connubio con le prestazioni tecniche. I controsoffitti proposti costituiscono un alternativa originale per creare ambienti dal design personalizzato e acusticamente efficienti. Sono disponibili diverse tipologie di foratura e fresatura per ottenere i migliori risultati di fono-assorbenza in tutta la gamma di frequenze.

 

Pavimentazioni resilienti e laminato: la rivoluzionaria UNI 11515

La commissione tecnica Prodotti, processi e sistemi per l’organismo edilizio ha pubblicato le norme UNI 11515-1 e UNI 11515-2 in materia di pavimentazioni: la parte 1 riguarda le istruzioni per la ...

LUXURY VINYL TILES

PAVIMENTI SOPRAELEVATI – ELEVFLOOR

adatto per una sala riunioni, un centro informatico, un’area uffici, un auditorium.

FONOASSORBENTI – OdAcustic

Sistema fonoassorbente per pareti e soffitti – Il rumore costituisce la principale fonte di inquinamento; allo scopo di fornire ambienti sempre più vivibili e che migliorino il nostro benessere…

Pavimenti sportivi

Superfici sportive (EN 14904) con un grado di assorbimento degli urti adeguato al profilo utente. Soluzioni adatte per strutture polifunzionali (resistenza ad abrasioni, impronte residue ecc.).

Pavimenti in PVC omogenei e compatti

Con uno stile senza tempo e modelli versatili, i pavimenti in PVC omogenei compatti di Tarkett forniscono soluzioni ultra-resistenti e durature per zone a traffico pesante e molto pesante. Le materie ...

Pareti mobili

manovrabili appositamente studiate per la suddivisione dinamica degli spazi. Ma anche pareti scorrevoli e divisorie oltre alle funzionale pareti attrezzate.